About Matteo Biatta


Matteo Biatta nasce a Brescia nel 1979 e si avvicina alla fotografia nel 2001. Nel 2005 inizia la carriera dopo aver frequentato il master in fotografia di reportage presso l’Accademia John Kaverdash sotto la guida del critico fotografico Sandro Iovine. Dal 2005 è fotografo dell’Agenzia Sintesi con la quale ha pubblicato immagini sulle maggiori testate italiane tra cui L’Espresso, Panorama, La Repubblica, Il Corriere della Sera ed il Venerdì di Repubblica. Le sue foto sono state distribuite anche dall’agenzia di stampa nazionale francese “Sipa Press”. Tra il 2008 e il 2009 collabora con l’Agenzia Grazia Neri. Nell’aprile del 2009 realizza un reportage a L’Aquila nei giorni immediatamente successivi al terremoto; con le immagini realizzate verrà allestita una mostra per la Protezione Civile con la quale si raccoglieranno fondi da destinare alla popolazione colpita dal sisma. Nel marzo del 2014 realizza un reportage ad Afagnan e Tanguiéta all’interno degli ospedali del Fatebenefratelli. Nel gennaio del 2015 entra a far parte del primo collettivo di fotografi italiani “BuenaVista Photo”. Nel marzo del 2015 realizza un reportage in Bosnia Erzegovina, per documentare la situazione a vent’anni dalla fine della guerra. Nel marzo del 2016 realizza un reportage in Sierra Leone per documentare la situazione dopo l’epidemia di Ebola.

Giornalista pubblicista (n° 123823 OdG – Lombardia)

 

Matteo Biatta was born in Brescia in 1979 and approaches to photography in 2001. In 2005 started his career after had finished a master in reportage photography at “John Kaverdash” school in Milan under the guide of photography critic Sandro Iovine. SInce 2005 is a member of “Sintesi Photo Agency” with he published many images on major magazines and italian newspaper like “L’Espresso” “Panorama”, “Il Corriere della Sera” and “Il Venerdì” by Repubblica. His pictures was published by french national agency “Sipa Press”. Since 2008 to 2009 collaborated with “Grazia Neri” photo agency. In April 2009 did a job of L'Aquila in the days immediately after the earthquake; with those images was created a photographic exhibition with which raised money for people injuried due eartquake. In March 2014 had made a work in Afagnan (Togo) and Tanguiéta (Benin) in the Hospital of Fatebenefratelli. In January 2015 had entered in the italian common archive “Buenavista Photo”. In March 2015 had made a work abuot the situation after twenty years from the end of the civil war in Bosnia Erzegovina. In March 2016 had made a work in Sierra Leone about the situation after Ebola epidemic.

Journalist with card n° 123823